Inpgi 2: un po’ di chiarezza sulla misura di sostegno al reddito di 500 €

Inpgi 2: un po’ di chiarezza sulla misura di sostegno al reddito di 500 €

Molte le aspettative, ma molti anche i dubbi e i quesiti, fra i giornalisti freelance e parasubordinati su contenuti e motivazioni delle misure approvate il 27 scorso dal Comitato amministratore. Attenzione e dubbi in particolare sull’erogazione “una tantum” a favore degli iscritti che non hanno aderito a Casagit W-In. E’ quindi opportuno fare particolare chiarezza su questa misura.

Inpgi 2: emergenza covid-19, approvati sostegno al reddito e dilazione pagamenti per i giornalisti autonomi

Inpgi 2: emergenza covid-19, approvati sostegno al reddito e dilazione pagamenti per i giornalisti autonomi

Indennità per il sostegno al reddito, sospensione e differimento di versamenti contributivi e rate di prestiti in corso, accesso agevolato ai prestiti. Sono i primi provvedimenti urgenti a sostegno di giornalisti freelance e parasubordinati approvati oggi dal Comitato amministratore della

“Cura Italia”, Fnsi: «Accolte richieste su sgravi e autonomi, ora nuove misure»

Il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso

«Vanno accolte con favore le prime misure di sostegno della filiera dell’informazione che il governo ha inserito nel decreto ‘Cura Italia’. È però necessario che ai provvedimenti adottati ne seguano altri perché, nella fase di eccezionale emergenza che attraversa il

Inpgi 2: pensioni, sanità, disoccupazione, maternità; disegnato il nuovo welfare dei giornalisti autonomi

Inpgi 2: pensioni, sanità, disoccupazione, maternità; disegnato il nuovo welfare dei giornalisti autonomi

Rafforzamento dei montanti contributivi per avere pensioni più alte, assicurazione sanitaria gratuita con la Casagit, indennità di disoccupazione e assicurazione contro gli infortuni sul lavoro per i parasubordinati, protezione della maternità a rischio, indennità di paternità anche per i liberi