Inpgi 2: emergenza covid-19, approvati sostegno al reddito e dilazione pagamenti per i giornalisti autonomi

Inpgi 2: emergenza covid-19, approvati sostegno al reddito e dilazione pagamenti per i giornalisti autonomi

Indennità per il sostegno al reddito, sospensione e differimento di versamenti contributivi e rate di prestiti in corso, accesso agevolato ai prestiti. Sono i primi provvedimenti urgenti a sostegno di giornalisti freelance e parasubordinati approvati oggi dal Comitato amministratore della

“Cura Italia”, Fnsi: «Accolte richieste su sgravi e autonomi, ora nuove misure»

“Cura Italia”, Fnsi: «Accolte richieste su sgravi e autonomi, ora nuove misure»

«Vanno accolte con favore le prime misure di sostegno della filiera dell’informazione che il governo ha inserito nel decreto ‘Cura Italia’. È però necessario che ai provvedimenti adottati ne seguano altri perché, nella fase di eccezionale emergenza che attraversa il

Inpgi 2: pensioni, sanità, disoccupazione, maternità; disegnato il nuovo welfare dei giornalisti autonomi

Inpgi 2: pensioni, sanità, disoccupazione, maternità; disegnato il nuovo welfare dei giornalisti autonomi

Rafforzamento dei montanti contributivi per avere pensioni più alte, assicurazione sanitaria gratuita con la Casagit, indennità di disoccupazione e assicurazione contro gli infortuni sul lavoro per i parasubordinati, protezione della maternità a rischio, indennità di paternità anche per i liberi

Inpgi: sospensione dei versamenti di aziende e liberi professionisti nelle zone colpite dal terremoto

E’ sospeso l’obbligo del versamento all’Inpgi dei contributi previdenziali e assistenziali, a carico sia dei datori di lavoro e committenti privati sia dei giornalisti liberi professionisti iscritti alla Gestione separata, nelle cittadine colpite dagli eventi sismici del 24 agosto e