Vince lo spirito di squadra, vince il cambiamento, per rinnovare un Ordine professionale che ancora oggi vive sulla base di una legge di mezzo secolo fa. E’ il risultato delle elezioni dell’Ordine dei giornalisti nel Lazio, dopo che il secondo turno ha dato la vittoria ai candidati della lista “contrOrdine”.

Sono 13 su 16 gli eletti al Consiglio nazionale tra i professionisti, cinque su sei i professionisti eletti nel Consiglio regionale. Nel consesso laziale, tra i pubblicisti entra con un rilevante successo personale (415 voti) Giovanna Sfragasso, giovane ex redattrice di un periodico regionale dal quale è stata licenziata, insieme ad altri colleghi, dal “padre-padrone” del giornale, poi sanzionato ai sensi della Carta di Firenze: un successo anche di alto valore simbolico per la tutela dei tanti precari che fanno il corpo vivo della professione giornalistica oggi.

Un risultato che porterà nel Lazio, nell’immediato, un cambiamento che sarà sicuramente simboleggiato da Paola Spadari, prima degli eletti con 708 voti: sarà lei, portacolori di “contrOrdine”, il prossimo presidente dell’Ordine regionale del Lazio.

Sempre nel segno delle donne anche la svolta che viene in Consiglio nazionale tra i pubblicisti. Qui “contrOrdine” non ha presentato una propria lista, ma non può non essere colto come un segno positivo il rinnovamento che viene rappresentato dall’elezione di alcune colleghe donne, che vanno a portare un contributo di reale novità in una delegazione che troppo spesso, fino ad oggi, ha riproposto vecchi equilibri.

Massimo Marciano

=========

Questi i voti ottenuti dai candidati (in neretto quelli di “contrOrdine”):

PROFESSIONISTI

Consiglio regionale

Paola Spadari 708

Bruno Tucci 664
Silvia Resta 659

Maria Lepri 651
Marco Conti 607

Carlo Picozza 606

Non eletti, hanno inoltre riportato voti:
Filippo Anastasi 550
Mario Forenza 541
Claudio Rizza 506
Sebastiano Messina 461
Marida Lombardo Pijola 447
Francesca Romana Gigli 353

=========

Collegio regionale dei revisori dei conti

Giovan Battista Brunori 705

Solen De Luca 600

Non elette, hanno inoltre riportato voti:
Alessandra Spitz 516
Alberta Del Bianco 404

=========

Consiglio nazionale

Roberta Serdoz 735
Carlo Bonini 732

Chiara Longo Bifano 633
Enzo Iacopino 632
Guido D’Ubaldo 627

Fabiola Paterniti 610

Pierluigi Roesler Franz 584
Pietro Suber 578

Giannetto Baldi 566
Nadia Monetti 546

Laura Trovellesi 539
Paolo Conti 535
Roberto Mastroianni 532
Cristina Cosentino 532

Loris Gai 515
Maria Zegarelli 514

Non eletti, hanno inoltre riportato voti:
Ester Palma 486
Sonia Oranges 483

Alessandra Longo 474
Monica Paternesi 474
Adalberto Baldini 421
Raffaella Cosentino 421
Adriana Pannitteri 408
Dania Mondini 372
Vincenzo Miglietta 355
Alessandro Banfi 344
Emiliano Scalia 333
Antonio De Floro 332
Gianluca Gizzi 323
Maria Micaela Fagiolo 320
Antonella Giuli 310
Giulio Cesare Valesini 304

=========

PUBBLICISTI

Consiglio regionale

Gino Falleri (eletto al primo turno – 709)
Giovanna Sfragasso 415
Mariafrancesca Genco 372

Non eletti, hanno inoltre riportato voti:
Paola Palmieri 180
Stefano Cazora 162

=========

Collegio regionale dei revisori dei conti
Giovanna Cianciulli 441

Non eletto, ha inoltre riportato voti:
Renzo De Simone 160

=========

Consiglio nazionale

Roberto Rossi 338
Ugo Armati 316
Mauro De Vincentiis 299
Francesco Nota Cerasi 273
Vittorio Esposito 268
Elisabetta Palmisano 239
Silvia Mattoni 217
Carlo Felice Corsetti 217
Paola Scarsi 210
Daniela Molina 205
Barbara Cannata 189

Non eletti, hanno inoltre riportato voti:
Mario De Renzis 180
Francesco Naddeo 178
Stefania Di Felice 177
Rodolfo Davoli 176
Antonio Panei 173
Stefano Solinas 161
Fabio Carnevali 156
Fulvio Maiella 132
Marco Colaci 120
Antonio Berlingeri 119
Costantino Coros 68

Ordine giornalisti: elezioni nel Lazio; successo di “contrOrdine”, vince il cambiamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *